La posizione nativa di Niklas è il centro di difesa

La posizione nativa di Niklas è il centro di difesa. È stato lì che ha iniziato per “Norimberga”, giocato per le nazionali tedesche. Giocando in tandem con un esperto Sebastian Langkamp, ​​Stark, come lui stesso ammette, sempre sentito al sicuro, molti chiese e consultato.

Ma quest’inverno, dopo la partenza di Sebastian nel “Bremen”, è stato costretto a diventare il difensore principale. Adesso Niklas dovrà spiegare molto ai suoi partner, ma non è abituato.

Le abilità di difensore classico di Stark sono ad un ottimo livello. Si valuta costantemente la situazione, è evidente da quanto spesso si gira la testa, in particolare durante i capannoni, dove è importante non concentrarsi esclusivamente sulla palla e seguire il giocatore che frequentato.

Oltre a questo, nella seconda metà della stagione, Stark ha vinto oltre il 65% delle arti marziali – uno dei migliori del campionato.

In questa stagione, Dardai, l’allenatore di Hertha, ha iniziato a usare Niklas nella posizione dell’IPF. Il giocatore stesso ammette che è un po ‘scomodo per lui il ruolo, in quanto non ha nemmeno sufficiente condizione fisica per giocare “sei”.

Sebbene i motivi dell’head coach siano chiari. Stark ha un eccellente primo passaggio, inoltre è uno dei più veloci in Germania. Per la “Herta”, può essere una buona opzione a un ulteriore contatore (Berlin club è solo al 14 ° posto in Bundesliga sui momenti creati dopo gli attacchi veloci)

Nella sua intervista, Stark ha detto ripetutamente che analizza tutti gli errori dopo la partita e prima delle riunioni regolarmente scansioni affettare gli avversari. Una parte importante dei suoi progressi, egli considera il monitoraggio dei migliori giocatori della sua ampolla. Numero uno per lui Chiellini.

“Con un occhio non assistito puoi vedere con quale dedizione è entrato in ogni singolo combattimento. Questo è un giocatore molto intelligente. Anche prima che prendesse la palla dall’avversario, aveva già pianificato dove doveva essere. Ho diversi video con il suo gioco nello smartphone. Li guardo. Il mio obiettivo è imparare a leggere il gioco in modo da sapere in anticipo dove sarà la palla nel prossimo istante. ”

prospettive

L’attuale leader della “Hertha” e il futuro – la squadra nazionale tedesca. Ha solo 22 anni di foto: Bundesliga, TZ

Nel gennaio dello scorso anno, Stark si è interessato attivamente al “Borussia” Thomas Tuchel, vedendolo come un sostituto di Hummels. C’erano anche informazioni sugli interessi di Southampton. Ma Niklas non cambierà il campionato, considerando la Bundesliga come il miglior mezzo per il suo sviluppo. Inoltre, era molto affezionato a Berlino.