Algerino ha presentato una richiesta ufficiale

Algerino ha presentato una richiesta ufficiale di trasferimento alla direzione del “Leicester”. Mares è da tempo interessato ai migliori club inglesi. Dalla stagione molto leggendaria del 15/16, quando divenne uno dei principali creatori del campionato di “Leicester”. Il prossimo campionato algerino ha tenuto una marcia ridotta, ma questo ha recuperato ancora: 8 gol e 7 assist.

Josep Guardiola all’ultimo momento si interessò a Riyad Marez. Certamente non era un candidato prioritario, ma ora l’allenatore ha bisogno di attori nella linea di attacco a causa di ferite a Sanaa e Gesù. È improbabile che “Manchester City” salverà, e “Leicester” rovinerà la vita della sua leggenda.

Zlatan Ibrahimovic. Manchester United – MLS. La probabilità di un trasferimento è del 50%

7 giocatori che possono cambiare il club il 31 gennaio. Foto: Goal, Metro, Chelsea, R-Sport, Premier League

Zlatan è uno degli atleti più ambiziosi, ma comprende anche che in 36 anni dopo un grave infortunio, non si dovrebbe sperimentare il destino. Sarebbe per qualcos’altro da provare, ma “MJ” ha reali possibilità solo per la FA Cup, e questo trofeo chiaramente non piace al veterano.

Dalla MLS a Zlatan ha bussato alla “Los Angeles Galaxy” con uno stipendio record per la lega nella regione di $ 8 milioni all’anno. Lo svedese può comunque guadagnare una comoda vecchiaia per diversi anni, ma l’infortunio successivo rischia di diventare l’ultimo. Accennato al bisogno di partenza e Jose Mourinho. Il portoghese ha osservato che lo svedese è pronto ad aiutare con il trasferimento negli Stati Uniti.

Javier Pastore. PSG – “Inter”. La probabilità di trasferimento è del 45%

7 giocatori che possono cambiare il club il 31 gennaio. Foto: Goal, Metro, Chelsea, R-Sport, Premier League

L’ex agente Verrati aveva ragione: è difficile lasciare la “cella d’oro”. Pastora non sembra avere lo status di giocatore della formazione di partenza e dei prospetti nella squadra principale, ma c’è un contratto di pane fino al 2019. Il calciatore stesso ha ammesso che se non fosse stato per la Coppa del Mondo, sarebbe rimasto a Parigi. Ora sembra che il calcio vince ancora.

L’Inter è il principale contendente per Pastor. Il discorso, molto probabilmente, riguarda il leasing, dal momento che i “nerazzurri” hanno grossi problemi con la Fair Play finanziaria. Mentre l’accordo è complicato dal fatto che PSG vuole includere nel contratto di locazione un buyout obbligatorio; “Inter” non è soddisfatto di questo allineamento.